Ritratto del PiantaGrani

I am a part of all that I have met.

Tennyson

 

Il PiantaGrani è chi imprende, comincia, si ostina e procede. Lo fa qui e ora, anche quando la sfida è fuori dalla sua portata.

È imprenditore, un attore del mondo produttivo attuale che punta al futuro recuperando buone pratiche del passato.

Il PiantaGrani immagina, rimugina, studia, sperimenta, crea, cancella, ripensa, ricrea, magari ha paura, ma il PiantaGrani parte lo stesso.

Il PiantaGrani sa di dover essere fonte di cambiamento, sa di poter creare cose belle, sa di voler seminare; se per qualche motivo non riesce a farlo là dove si trova, allora prima o poi va via, e il bisogno di sicurezza non riesce a trattenerlo.

Il PiantaGrani se non combatte fuori, combatte dentro; per il PiantaGrani chi si accontenta muore.

 “Io sono parte di tutto ciò che ho incontrato”, l’epigrafe che apre questo scritto, è il motto del PiantaGrani.

Ho trovato questa citazione venti anni fa, da studentessa di sociologia, in un saggio in cui si spiegava il passaggio dalla conoscenza teorica all’esperienza concreta, quella fase dove è necessario – come diceva R.E. Park – sporcarsi le mani e il bordo dei pantaloni.

Ciao, mi chiamo Loredana Parisi, sono una PiantaGrani e ho deciso di aprire il blog per raccontare le mie storie e quelle degli altri PiantaGrani.

di Loredana Parisi

Foto di Alberto Casciano

6 pensieri su “Ritratto del PiantaGrani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...